Benvenuto su La Pista Motorsport Club. Registrati qui per accedere a tutti i contenuti del Forum!
Ricerca • La Pista Motorsport Club

Oggi è dom dic 08, 2019 10:48 am




  • La ricerca ha trovato 135 risultati

    Torna indietro

    Il Forum che hai selezionato non esiste.
    da Trap
    ven giu 24, 2011 3:33 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    ANTICIPO Tagliando 500Ac 120 mila o 4 anni - evidenze

     ANTICIPO Tagliando 120 mila o 4 anni* - evidenze  
    *  cinghia distribuzione  

    Qui i l'elenco componenti acquistati e cambiati:
    http://www.abarth-fans.it/lapista/downloads.php?view=detail&df_id=6

    Ed ecco le evidenze del tagliando fatto oggi a 59.400 Km sulla Grigiona. Ho infatti deciso vista l'elaborazione e la prossimità ai 4 anni di anzianità (di libretto a maggio e di strada a luglio) di anticipare il tagliando previsto ai  120 mila...non ricordo esattamente di cosa dice il libretto....penso 120 mila,  però me ne infischio e faccio alla vecchia maniera.

    Sorprese?

    INTANTO A 60 MILA E' PREVISTO UN CONTROLLO VISIVO DELLA TENUTA E STATO D'USO CINGHIE

    Iniziamo col dire che a breve arriverà foto dall'officina che ha evidenziato come la cinghia di distribuzione (non ho mai fatto alcun intervento li) fosse troppo tesa (foto del particolare montato con le tacche di fabbrica), oltre il punto di fermo previsto dalle procedure. Sarebbe la tacca blu del tenditore che va tirato oltre e poi riportato alla tacca.  Questo invece era fermo oltre la tacca.
    E' evidente quindi che in fabbrica lo hanno tensionato troppo.

    Lo si può scorgere visivamente dalle tacche opache i superficie della cinghia (diventano tutte opache e segnate) che nel mio caso la rendono ondulata, in alcuni punti le parte esterne erano già corrugate.
    Operando così tesa non fa bene nemmeno al cuscinetto della pompa.

    In definitiva potete scorgere lo stato d'uso a 60 mila km dopo scannate e pistate e elaborata dai 7.000 in in avanti.

    Mi sento di raccomandare ,  soprattutto, per coloro che hanno mappato  di prevedere sempre un tagliando anticipato come percorrenza. Difficilmente avrei potuto percorrere con tranquillità altri 60 mila km ( si sarebbe slabbrata o rotta oppure lesionato la pompa acqua perché tirava troppo). La cinghia era davvero troppo tesa e ripeto li nessuno è mai intervenuto. Non so se sia così su tutti i motori, può essere che in una fase qualche operaio abbia tirato di più, ma vai a vedere.
    Di mio non credo alle operazioni "LongLife" e da sempre cambio l'olio secondo i miei schemi max di 7.500 km e le candele ogni 20.000 (avete l'altro post mio dello stato d'uso e scherzoso ricondizionamento con WcNet... :) ). Il filtro lo pulisco ogni 2 settimane (ma io c'è l'ho in pratica sulla strada...).

    Ecco le evidenze fotografiche, in aggiunta stato batteria, la Varta C530 che dopo tre anni sta per morire...con la rilevazione stato.

    Grazie a Scily86 di Fiat che in giornata ha effettuato l'intervento completo (montandomi anche l'ultimo manicotto Ac Rosso che mi mancava, quello a fianco scambiatore).

     Ed ecco come risultava prima dello smontaggio:    troppo oltre la tacca di riferimento da procedura

     20130125_091257.jpg  
    da Trap
    ven gen 25, 2013 11:06 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Codici pastiglie EBC green/red/yellow per 500A e GPA

    Dopo varie ricerche incrociate tra cataloghi di vari produttori di pastiglie ecco un listino completo e chiaro di tutti i codici di tutte le pastiglie EBC disponibili per  500A e GPA con i rispettivi impianti di serie  :mrgreen:  :mrgreen:

      CODICI PER 500 ABARTH  

     Anteriori  

    Queste sono specifiche per 500A
     DP21383  
     DP31383C   
     DP41383R  

    mentre queste 3 hanno le stesse misure tranne che per lo spessore che è 0,6 mm in più delle brembo e 1mm in più di quelle appena elencate per 500A...Montano lo stesso senza problemi, montate dal sottoscritto su dischi nuovi  ;)  

    DP21375  
    DP31375C  
    DP41375R

    Posteriori  

     DP21338
    DP31338C
    DP41338R  


      CODICI PER GRANDE PUNTO ABARTH  E PER CHI MONTA LA PINZA GPA ANTERIORE SULLA 500  

     Anteriori  

     DP21539
    DP31539C
    DP41539R  

     Posteriori  

     DP21599
    DP31599C
    DP41599R  


    Ecco una tabella molto chiara :mrgreen:  
    EBCtemp.jpg
    da SeRpEnT
    lun mar 07, 2011 5:50 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Re: Dischi Brembo Sport dettagli e montaggio

    d'inverno neanche tanto, mordono bene a freddo..il vero problema è a freddo con la pioggia CREDETEMI..
    da Trap
    gio mag 19, 2011 8:56 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Re: Chi votano gli abarthisti (e non)?

    Comunque non preoccupatevi, al prossimo giro.....visto che non si può pescare nel bacino dei furbi che fregano il prossimo, al giro seguente PD in caduta verticale e M5S che supererà il 40%, solo così M5S potrà fare quello che la Sinistra in genere non ha mai voluto fare:  prendere a calci nel culo quel terzo di itaiani che affossa una Nazione per tornaconto personale.
    da Trap
    mar feb 26, 2013 8:38 am
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Abarth 500 – Come gustarsela.

    Abarth 500 – Come gustarsela.

    Bene, dopo 4 anni e due Abarth di cui una la Grigiona, in procinto di venderla per passar ad alta tecnica e produttore, e dopo averla smontata e rimontata in ogni parte e soprattutto guidata durante le varie fasi della trasformazione da “veicolo di serie” a vitaminizzato in tutto, penso di fare cosa gradita elencando le modifiche, variazioni che hanno un senso, posto che si deve comprendere il veicolo che si ha sotto mano. Pardon sotto il culo.

    Partiamo dall’inizio: la 500A è un giocattolo divertentissimo. Per un Giovane penso sia la scelta a più azzeccata per divertirsi non incorrendo nelle necessità di una famiglia in termini di spazio, di viaggi.

    Rappresenta anche un modo ottimo di andare a fare qualche pistata senza spender cifre folli.

    Prima di iniziare a fare modifiche:

    a)        sapere che cosa ci farai con la 500A
    b)        ipotizzare il tempo che la terrai
    c)        sapere se è la tua seconda macchina o meno.

    Chiariti questi quesiti si può iniziare a pensare a come gestirla e divertirsi, facendo tesoro delle esperienze di molti e in primo luogo delle mie.
    Non vorrei passare per espertone….ma sulla 500 ho davvero smontato di tutto e ne ho provate davvero tante.

    Una cosa su tutte e vale per tutti:  NON STRAVOLGETE L’ESTETICA SIA MOTORE CHE ESTERNA CON SOLUZIONI PACCHIANE.. (ottimi esempi sono gli styling ufficiali).
    Rispettate la filosofia. Alcune cose il costruttore le ha progettate bene, altre davvero meno bene.
    In termini di estetica, ricordatevi che è una 500, i cerchi neri la “appesantiscono” e il veicolo già di suo non ha un profilo leggero. E’ compatta, molto tonda, non ha profili slanciati.
    Nessuno vi dirà mai :”è brutta”, ma non è bella. All Black hanno senso su un Porsche GT3, su una EVO, su una M3.

    Sapendo  che  si vuole un veicolo da tenere  e che si vuole fare qualche pistata ha un senso fare qualcosa, ricordandosi che:

    1.        se si va tre volte l’anno un impianto freni galattico è inutile, inutile spendere cifre e poi andarci con  le Pirelli o le Bridgestone  stradali. Questo è l’errore iniziale più diffuso.
    2.        Scegliete con cura mescole pastiglie adatte e preferite cambiare i dischi, piuttosto dell’impianto di serie, più frequentemente (2 dischi sono 200 euro). L’impianto di serie se abbinato alla mescola pastiglia adatta è ampiamente buono per divertirsi.
    3.        Evitate soluzioni di preparazione con turbine e/o componenti non ufficiali e per ufficiali intendo componenti acquistabili presso la rete. Per quanto se ne facciano, su un veicolo occorre esperienza….e non sono 10 500Abarth fatte da un preparatore che determinano esperienza. Inoltre i ricambi li troverete sempre ovunque. Anche se si rompe un tubo a Lamezia Terme e siete in vacanza lo troverete.
    4.        Oggi la 1446 è montata su tutta la produzione 1.400 di Fiat e di conseguenza molte cose le troverete avanti negli anni a prezzi contenuti presso i demolitori.

    5.        Se la userete con questa logica è bene prevedere un sistema di rilevazione delle temperature, questa è una delle cose lacunose della 500A, non fornisce dati basilari quali temperatura acqua e olio e pressione.


    6.        Preparazione.
    Eseguite lavori sapendo bene cosa ne fate del veicolo. Evitate di metter mano alla meccanica in maniera pesante, se poi lo volete fare per passione e sfizio, nessun limite.
    Arriverete però alla fine, intendo al nonplus ultra scoprendo che avete speso 38 mila euro…..un cifra insensata rispetto a ciò che si ha sottomano e per le prestazioni che si vorrebbero avere. Come termine di paragone…una WRX STI costa 43.950 euro…. (senza sconti) e giri la chiave.
    Una buona mappa motore (abbinata a sensoristica) vi regala con poco soddisfazioni egregie. Certo non è il top. Ma può bastare.
    Montare meccanica per arrivare a 210 cv e usarla in città è quasi un nonsenso economico, come lo è farla senza prevedere i limiti della trazione (esempio quaife o diff autobloccante meccanico).

    Katalizzatori…
    ha bisogno di contropressioni e non di poche contropressioni,…la differenza tra un 200 celle e un catalizzatore di serie…non regala più di 5/6 cavalli a tirarla lunga (sono valori rilevati in ambiente tecnico specifico del costruttore). E’ solo un problema di temperature. Voi in città per quanto la possiate scannare non raggiungete l’utilizzo in Pista come stress. Quindi sono soldi per i cavalli che si ottengono, davvero buttati.

    Scarico….
    Evitate di diventare pazzi…anche qui uno scarico non regala più di 5/7 cavalli, altre cifre sono insensate e prive di ogni fondamento. Basterebbe vedere una foto di Pratola Serra per vedere 1.000 mq di motori o cambi che girano in continuo con ogni genere di scarico.
    Qui il marketing fece in passato errori di comunicazione incredibili. Nemmeno su una WRX o BRZ si ottengono 15 cavalli con lo scarico… E’ più una questione di sound che di prestazione, più vuoto è, e più l’efficienza sale in alto e voi  non avete un 2.500 turbo ma un 1.400.  

    Sospensioni…..
    Sono la parte su cui mettere mano senza pensarci troppo. Quelle di serie sono penose, vanno bene per andare a fare la spesa o il giro lungolago, cittadine.
    Se trovate occasioni buttatevi su  ultimo kit ss , quelle Koni . Ma solo se trovate occasione!! Hanno già molle più lunghe che fanno lavorare gli ammortizzatori. Bilstein sono ultracollaudati. E anche qui…non durano una vita… 40 mila km sono già un buon ciclo di vita.
    La ritaratura impianto ha un senso  se fatta su componenti di qualità …e se volete davvero qualcosa di perfetto. Evitate taglio molle e altre amenità. Le Guide Facchinelli rendono giustizia delle stupidate che si sentono in giro.

    Intercooler….
    Penso sia la soluzione più geniale escogitata dai progettisti FPT.  Portarli all’esterno del motore lateralmente . Sono adeguati in termini di volume e prestazione.
    Basterebbe pensare che anche sulla AC695  nonostante gli spazi che si sono liberati  (non ha traverse frontali……) hanno continuato a mantenerli li e con quelle volumetrie e  con 215 cv.  Infine è un 1.400, ha fame di certe quantità di aria  in un dato tempo  ingigantirli non ha senso costo/beneficio.

    Sedili....
    Quelli di serie sono davvero da pulmino…stessa sofficezza della Panda. Nessuna trattenuta.
    Discorso a parte meritano i Sabelt, bellissimi esteticamente. Soffrono delle normative di omologazione e se si è furbi…se li avete, la prima cosa che dovete fare è cambiare le spugne interne. Passare a schiume con densità del 65%/70%.
    Non faccio volutamente una questione di prezzo, sono esclusivi certo, ma molti veicoli sportivi escono già con sedili sportivi di serie. Potrei citarvi degli esempi ma non lo faccio.
    Quelli della 500 sono quelli della GPA a cui hanno cambiato le staffe. Pertanto, l’ingombro rispetto al veicolo 500 è davvero tanto.
    Commento e pensiero mio attuale (da possessore di Sabelt):
    attenuano la sensazione pulmino, sufficientemente comodi, materiale non al massimo, costo senza senso, assolutamente non correlato alla qualità. E’ uno sfizio.

    Controlli....
    E’ davvero la  parte più penosa  delle scelte strategiche del veicolo. Qualsiasi veicolo che si degna del fregio sportivo ha un tasto “OFF”. Non si pretende che abbia il tasto trazione “SNOW” ma almeno quello di viaggiare a controlli meno invasivisi.  Fatevi la modifica subito.
    TTC – grande soluzione tecnica  a patto di saperla  usare  con senso. Non usatela in pista…sennò poi vi  diventa obbligatorio cambiare impianto  perché vedete i dischi blu e le pinze nere…e ho precisato che  una buona scelta  di mescole è già una ottima cosa.

    Comandi cambio....
    Obbligatoria la Bonalume. Anche quelle artigianali raggiungono prestazioni che comunque non sono quelle della Bonalume.  Spendete senza dubbio.

    Cerchi

    NON GETTATE O VENDETE I CERCHI DA 16!!  Se non volete spendere troppo…..

    Dopo un poco si capisce che anche avendo montato una pinza generosa…nell’uso quotidiano potete girare con i 17 (discorso a parte) e con i distanziali e i cerchi da 16 in pista con Toyo che costano di meno.

    17
    i cerchi peggiori in assoluto sono gli SS, teneri, pesanti. Sono solo belli da vedere. I migliori cerchi sono i 5 razze che offrono una ventilazione impianto davvero buona.
    Se volete cambiare (escludo i OZ Trofeo Originali che magari a non tutti vanno) potete  prendere OZ Superturismo LM,  sono in pratica identici agli SS e pesano pochissimo e sono cerchi di qualità. Mantengono il medesimo look originale e di filosofia della 500A.

    Estetica Sticker
    Qui lo sanno anche le pietre: fateveli fare. Quelli originali quali tetto e fiancate sono semplicemente assurdi come costo.

    KIT UFFICIALI
    Qui qualcuno mi potrebbe prendere a schiaffi.....ma i costi dei KIT  ufficiali (tutti) sono senza senso, nemmeno quelli Giapponesi della STI (che sono tutti importati e gravati di dazio) hanno questi costi offrendo molto più contenuto. E' marketing puro al 100%. Quando vi imputate sui cerchi SS pensate al prezzo di vendita dei cerchi WRC (4)  da  18  Gold o Silver di Subaru che costano 1.286 euro di listino escluso sconto. Qui parliamo di 17 di burro, nemmeno gli STI della Enkei (fornitore MacLaren) arrivano a costare 1.600 euro.

    Infine ultimo consiglio:
    mettetevi intesta di dove volete arrivare e poi fate il conto, non sarete poi presi dalla smania e dalla passione.
    Che è anche brutta cosa. Per la passione si giustifica tutto, ma essa stessa è quella che vi chiede sostanza e alla fine ogni essere umano oggi è Homo Economicus.
    Fatelo, obbligatoriamente, domandatevi dove volete arrivare.
    La 500Abarth è un veicolo eccezionale a patto di comprenderne i limiti e non trovarsi delusi.
    A volte bastano poche cose per aver ritorni ultra generosi.
    Soprattutto scegliete componenti di qualità.  Se foste in Germania, tutto quello che avrete montato di qualità sarebbe possibile metterlo a libretto.
    Scarichi strani, katalizzatori inutili, sospensioni rimaneggiate, turbine collage o copia incolla,  MAI.
    da Trap
    dom mar 03, 2013 1:39 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    valori campanatura (camber)

    Ecco i dati costruttivi della 500 normale, non credo che possano esserci differenze rilevanti per 500A... Forse danvanti avendo le molle più corte le gomme saranno legggermente più scampanate vedendo che le tabelle mostrano la differenza tra serbatoio vuoto e pieno pns
    Attenzione che i gradi nelle tabelle sono sessagesimali, il che significa che 30' equivalgono a 0,5° decimali


    In pratica la campanatura stock è (espressa in gradi decimali):

    Anteriore:  -0,55°  +/- 0,5°

    Posteriore:  -1,17°  +/- 0,5°  


    Io posso dirti che ho scampanato l'anteriore a -1,3° e la differenza si sente :ooorr  certo, non cappotti :mrgreen: , la differenza non è abissale ma ti permette comunque di guidare meglio, e giocando anche con le pressioni riesci ad avere una maggiore maneggevolezza e miglior controllo del culo in curva :ooorr

    Non ho voluto andare oltre perchè faccio molta tangenziale e molta poca "pista"... infatti la settimana scorsa ho guardato le gomme dopo qualche decina di migliaio di Km e sono leggermente consumate di più all'interno, non da arrivare sul fondo dei canali ma comunque la differenza si vede, direi che il consumo è ottimo :ps


    Unito ai http://www.abarth-fans.it/lapista/viewtopic.php?f=9&t=4124 ho fatto anche questa modifica che tutti snobbano ma che comunque da i suoi frutti: http://www.abarth-fans.it/lapista/viewtopic.php?f=9&t=4010
    Posso dire che la differenza con questi piattelli è avvertibile tanto quanto i bulloni camber :mrgreen:
    da SeRpEnT
    mar mar 12, 2013 8:41 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Re: valori campanatura (camber)

    scaricatevi nel download...FACCHINELLI L'ASSETTO....
    da Trap
    mar mar 12, 2013 10:10 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    griglia AC

    Si, i fendinebbia vanno persi. Vanno tagliate le stanghette del paraurti che li sorregge altrimenti sono inguardabili da vedere, a meno che non provi a tingerle di nero

    Non e alluminio ma ferro. Fa la ruggine col tempo. Anche se la vernici, i sassolini colpendola staccano la vernice e poi arriva di conseguenza la ruggine... Ce l ho avuta per 3 anni.
    da Shaggy
    ven mar 15, 2013 4:34 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Re: griglia AC

    Quoto shaggy

    devi tagliare i supporti dei fendi.

    La griglia e' in ferraccio, anche bello pesante, anche a verniciarle bene, col tempo, sassata dopo sassata ti si formeranno bollicine di rugge si arrugginiera'... io ce l'ho su sembra un blocco di ruggine, pensavo se sabbiarla e farla zincare e poi verniciare di nuovo...chissa' se regge cosi, boh?
    da GoRdo6lSiCl6
    ven mar 15, 2013 5:14 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Re: griglia AC

    stavo valutando di considerare il montaggio della " griglia AC " sulla mia 500 abarth.

    ho alcune perplessità però:


    1 - i  fendinebbia  verrebbero necessariamente persi?
    o li si può continuare a tenere montati?

    li mantieni però fondevi tagliare le staffe supporto. L'installazione mascherina è leggermente più lunga ma non cambia


    2 - esattamente in che  materiale  è?
    alluminio?
    ferro, acciaio povero di carbonio flessibile tagliato a plasma. Senza fondo, nero opaco e con scritta Abarth bianca, un prodotto  molto spartano in linea con lo stile racing


    3 - ho letto che ad alcuni la  verniciatura  si è deteriorata in poco tempo.
    colpa della verniciatura mal fatta (da fiat o da carrozziere)?
    una verniciatura "ben fatta" (per il tipo di materiale con cui è composta la griglia) potrebbe durare nel tempo?

    non è un prodotto di carrozzeria, come detto non ha fondo e non è zincata. Al nord dove nevica e spargono sale potrebbe durare due anni non di più. L'alternativa è trattarla a carrozzeria, quindi fondo, vernice e trasparente al 25% opacizzante dopo aver applicato  la maschera per la scritta.

    Ultima nota:
    ho visto qulche replica...semplicemente schifosa e inadatta, si vede lontano un km che non è nemmeno lontanamente simile nella qualità delle losanghe.
    L'alluminio è un prodotto da scartare come la peste, è ancora più attaccato dai sali e dall'umidità, anche se anodizzato.
    L'acciaio inox seppure resistente alla corrosione snatura completamente lo stile e il trattamenteo a vernice su ASI sfoglia.
    Soldi buttati, in questo caso.
    Questo articolo si prende più per funzionalità che look.....(ho verificato sulla mia, ora con griglia stock,= 4 gradi di differenza olio....in più, medesime temperature del mattino [9 gradi esterni]
    da Trap
    ven mar 15, 2013 7:19 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Il Forum che hai selezionato non esiste.
    da SeRpEnT
    sab mar 16, 2013 1:34 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Bridgestone RE002 Adrenalin

    GIUDIZIO COMPLESSIVO: 8,5


    LE RICOMPRERESTI? SI

    - Modello auto: Abarth 500
    - Percorrenza: 12000km+
    - Stabilità sulla strada asciutta: 8
    - Capacità di frenata su strada asciutta: 8
    - Stabilità sulla strada bagnata: 8,5
    - Capacità di frenata su strada bagnata: 8
    - Stabilità su neve: n.d.
    - Comodità/Spalla: 7
    - Rumorosità: 7,5
    - Consumo della gomma: 6
    - Uso in track-day voto: nd

    Installate ormai un mese fa, ci ho percorso poco più di 2mila km, utilizzate in maniera intensiva su strade di montagna sia con fondo asciutto che bagnato. E' proprio sul bagnato che mi hanno colpito positivamente, la tenuta è ottima, così come la frenata. Il disegno del battistrada è particolare, i tasselli sono molto larghi per aumentare al massimo la superficie di contatto,tuttavia la trama degli intagli garantisce un buon drenaggio. Ho riscontrato che l'aquaplaning sopraggiunge a velocità di circa 150 km/h passando su pozze d'acqua. Sull'asciutto sono un'ottima gomma stradale, la spalla è abbastanza rigida, cosa che riduce un po' il confort di guida sui sobbalzi, ma migliora la precisione notevolmente. Hanno molta meno deriva delle mie precedenti pilot exalto. Non ho riscontrato particolare rumorosità alle alte velocità.
    Quella che credo sarà la nota dolente è il consumo dello pneumatico, vedremo tra un paio di mesi come va...  :mrgreen:

    Aggiornamento
    Ho passato i 10mila km con queste gomme e sono super soddisfatto per quanto riguarda le performance della gomma. Non sono stato in pista ma ho usato la macchina in maniera decisamente intensa come muletto per provare 2 gare. La nota dolente è legata al consumo della gomma, in 10mila km (di cui circa 1000 di strade di montagna, e 5000 di autostrada) le gomme anteriori sono al limite, le posteriori sono ancora buone. Le ho girate e credo di riuscire a fare ancora un 6/7000 km. Se le si usa intensamente arrivare a 20mila km non è proprio semplice.
    da chinodms
    mar ago 21, 2012 10:57 am
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Re: 500A - Kit Esseesse

    Finalmente un documento con indicati gli angoli di camber stock!!!!

    -0.33° anteriore

    -1.10° posteriore
    da SeRpEnT
    dom ott 21, 2012 10:09 am
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Re: Raccordo tubo mandata olio su turbina

    Tutto giusto e tutto vero, attenzione però che FPT e Fiat non sono Dio, anche loro sbagliano. Tant'è vero che sulla GPA gli intervalli di cambio olio/filtro se stai a leggere il libretto d'uso e manutenzione che ti danno assieme all'automobile son previsti ogni 30 mila km...
    Peccato che poi in Fiat/Fpt/Abarth si sono accorti d'aver fatto una cappella mostruosa e hanno spedito raccomandate a destra e manca, informando i possessori che olio/filtro van cambiati ogni 15 mila, quindi col  doppio  della frequenza che avevano stabilito in origine... Ergo, anche loro sbagliano.

    Se per un qualsivoglia motivo a uno non arriva la raccomandata e fa 30 mila km prima del tagliando... Di certo al motore bene non fa!

    d'accordo, è noto. La modifica ha riguardato tutti i T-JET ABARTH. Diciamocelo però in franchezza: esiste qualcuno che spacioccando come è il caso dei forum, cambia l'olio ogni 30 mila km?

    Ma un meccanico della rete lo sa. Per cosa pensi che tu paghi quando vai in rete? solo per il marchio? no anche per i corsi che probabilmente quell'assistenza fa fare ai suoi tecnici. Quanto al libretto, è quasi ininfluente, non lo legge nessuno e infatti i risultati si vedono, persone che vanno in panico per identificare un fusibile (ci sta scritto), per la pressione gomme o che chiedono nei forum il codice di sblocco dell'autoradio (sconsolante, sta anche scritto come fare).
    Se per questo anche l'olio freni va cambiato e sta scritta la frequenza, ma nessuno lo fa...idem il paraflu. Ci sono pure i codici lampada eppure ci sono stuoli di persone che domandano quel è il tipo di lampada necessaria...
    Se facciano un quiz estrapolando domande dal libretto di manutenzione della 500A o GPA, la percentuale di risposte errate arriva fin oltre l'80%, da scommetterci.
    Sanno tutto di turbine e pressione e poi gli domandi perchè deve cambiare l'olio dei freni nessuno che ti sappia rispondere....in ultimo se davvero questo olio o circuito facesse pena,  avrebbero decine di AC piantate e officine piene con turbine da sostituire, qualcosa non quadra, non trovi?

    La cosa bizzarra è che del filtro nel tappo, il primo che la ha rivelata sono stato io. Per tantissimo tempo hanno spacciato tappi intasati perchè vedevano qualcosa dentro: era il filtro. Di questo me ne dovete rendere atto.
    da Trap
    dom apr 01, 2012 5:55 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Il Forum che hai selezionato non esiste.
    da SeRpEnT
    dom mar 17, 2013 1:00 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Re: Work on progress!

    questi commenti da voi non me li aspettavo...
    ma shaggy hai centralina ss originale? anche tu trap?

    allora io ho una SS originale in apprendimento.
    Ammetto che è piacevole da guidare e ho il quaife sotto.

    curiosità:

    "avverti" la presenza del differenziale autobloccante anche se hai una semplice 500 SS ??

    si si si avverte eccome....
    da Trap
    ven mar 22, 2013 10:23 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Rullate e Prove misteriose

    Cosa non vedo dalle rullate e/o prove Mappe che girano in rete e dai preparatori che alluvionano il web o anche solo i gruppi locali?:


    Le prime potrebbero leggersi anche da rullate standard…effettuate in sale moderne. Altre sarebbero rilevabili anche senza prova su strada (es. riprese) usando banchi a frenatura completa, parziale.

    CURVE DI POTENZA E COPPIA MOTORE (Norma 7-T3000) Curve motore Friction motopr. OTTENUTE IN TRANSITORIO - Correzione CEE LI 11/50 (990 mbar - 25°C) Per marcia (dalla 1 alla 5)  CON QUESTI STANDARD CHE USANO TUTTI I COSTRUTTORI AUTO
    Temperature  °C ARIA ASPIRATA MOTORE durante le prove
    Rendimento trasmissione utilizzato
    Condizioni ambientali COMPLETE (anche simulate) : Temperat.[° C] Umidità [%] Vel.vento [m/s] Direzione [°]

    Peso reale , mai indicato il peso della rilevazione
    Durata della prova in KM percorsi
    Rapporti cambio e velocità rilevate
    VELOCITÁ MAX in ULTIMA marcia : [km/h] - [rpm]
    PARTENZA da FERMO 0 - 100 Km/h Tempo [s]
    RIPRESA in ULTIMA marcia da 60 Km/h : 80 - 120 Km/h in 5 Tempo [s]
    RIPRESA in PENULTIMA marcia da 40 Km/h : 60 – 100 Km/h in 4 Tempo [s]
    RIPRESE EXTRA Ripresa da 30 o 40 Km/h in terzultima marcia Tempo [s]

    Ecco non vedo molte cose per dire che si sono ottenuti dei risultati di merito…….., perché un veicolo lo valuti con i parametri di cui sopra (software di gestione nelle varie occasioni)  e non solo CV e coppia a XXYY rpm.
    da Trap
    mar nov 06, 2012 1:14 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Re: Come interpretare le rullate

    Io non mi intendo di mappe e rullate, ma in Stock/EsseEsse mi sembra parecchio irregolare  :shock:
    ... mentre col modulo si è regolarizzata fino a 3200giri circa, ottimo  :ooorr

    Mi chiedo però il motivo per cui Fiat non faccia un software più regolare ... sicuramente ne gioverebbero prestazioni e consumi pns

    occhio ai valori (scala)ordinate  e ascisse ...non dorebbero essere molto differenti. La scala Rolmas è 30...
    Quantro alla irregolarità, è un fattore di "feeling",fornisce la sensazione di "tiro" che piace agli utenti. Una scala più costante non ti darebbe "quel feeling" che piace, di nervosità. Ma vallo a spiegare che in proporzione vai di meno....
    da Trap
    mer mar 28, 2012 12:28 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Re: Testing Modulo Pedale Magneti Marelli ME200T

    una curiosità...

    avendo ben compreso che questo modulo interviene solo e soltanto sulle reazioni del pedale acceleratore, a vostro parere per una 135cv:

    A - preferibile questo modulo (per avere ulteriore effetto "divertimento" culometrico => grazie ad un incremento del "fun to drive" index. giusto?) ???

    B - preferibile una mappatura centralina (per avere ulteriori coppia/cavalli) ???
    Guarda ....mio parere personale se vuoi un veicolo per divertirsi usa questo. Se vuoi un veicolo per dire che hai cavalli (che non sfrutti) mappa.....
    da Trap
    ven mar 29, 2013 2:45 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Re: Testing Modulo Pedale Magneti Marelli ME200T


    Per cui, ti consiglio di montare in modulo gas Marelli in abbinamento ad una sw Esseesse. Spendi poco, non introduci modifiche invasive e ti gusterai il veicolo.


    scusami Trap,

    ricordavo di aver letto che il "modulo pedale MM" era abbinabile solo alla 135cv e non alla SS 160cv.
    confermi?
    oppure anche se formalmente non è presente nella lista, il "modulo pedale MM"  cmq è abbinabile alla SS 160cv ?

    no no abbinabile..con le ultime release....usato io e anche clark...io lo ho usato sulla mia a 214 cv.....funziona molto bene...
    da Trap
    mar apr 02, 2013 9:27 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Re: Testing Modulo Pedale Magneti Marelli ME200T


    Per cui, ti consiglio di montare in modulo gas Marelli in abbinamento ad una sw Esseesse. Spendi poco, non introduci modifiche invasive e ti gusterai il veicolo.


    scusami Trap,

    ricordavo di aver letto che il "modulo pedale MM" era abbinabile solo alla 135cv e non alla SS 160cv.
    confermi?
    oppure anche se formalmente non è presente nella lista, il "modulo pedale MM"  cmq è abbinabile alla SS 160cv ?

    no no abbinabile..con le ultime release....usato io e anche clark...io lo ho usato sulla mia a 214 cv.....funziona molto bene...

    e, dovendo fare un upgrade al 135cv, suggerisci la mappa SS 160cv (rispetto ad una qualsiasi altra mappa prodotta da uno dei tanti elaboratori!!!) da abbinare al "modulo pedale MM" ....in quanto la mappa SS 160cv fa uso del "F2D indiex" (che viene quindi poi amplifato dal modulo pedale MM)???

    allora....ironia della sorte...la mappa base dalle quale tutti hanno fatto elaborazioni è quella da 135CV. In versione stock il veicolo ha ottenuto il F2D migliore. Poi hanno fatto il 160 CV mantenendo più o meno stesse linearità, ma la gestione 135 è piu cattiva, più nervosa.
    Io ho provato il modulo con
    214 cv su 1446
    160 CV su IHI
    135 CV su IHI

    ammetto che la migliore spinta/divertimento lo ho avvertito sui 160 CV, sui 214...era difficile gestirla in sport... inumana.
    Sui 160 CV ritorna la cattiveria tipica dei 135 CV, molto amplificata. Finisci per girare quasi sempre in Normal.
    Per me è , era il solo modo per girare in normal.
    da Trap
    mar apr 02, 2013 11:38 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Re: Testing Modulo Pedale Magneti Marelli ME200T

    il trap me l'ha mandato con i parametri magneti marelli e vanno più che bene
    da Clark
    mer apr 03, 2013 5:26 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento

    Re: Testing Modulo Pedale Magneti Marelli ME200T

    Clark ha scritto:il trap me l'ha mandato con i parametri magneti marelli e vanno più che bene


    si, se non si sa come ragiona il veicolo è bene non toccare quei parametri. Già se ne ha a volontà......
    da Trap
    mer apr 03, 2013 8:53 pm
     
    vai al forum
    Vai all’argomento